Sei interessato alle ultime novità nel campo dell’Immunoterapia del Cancro in campo Umano e Veterinario?
Segui i nostri Magazine

 
 
 

bites

Gli anticorpi monoclonali sono i “proiettili intelligenti” dell’immunoterapia, per la loro capacità di colpire solo molecole specifiche. Alcuni riconoscono le proteine espresse dalle cellule tumorali; altri legano i recettori sulla superficie delle cellule immunitarie. E poi ci sono quelli che fanno entrambe le cose. Una classe di anticorpi chiamati BiTE (bi-specific T cell engager antibodies) è in grado di interagire contemporaneamente con un linfocita T e con una cellula tumorale, creando un “ponte” che aiuta il sistema immunitario ad annientare il cancro.

Tags: Anticorpi bi-specifici

Continua a leggere

sharks

Squalo bianco: il solo nome suscita apprensione. È la specie di squalo più pericolosa al mondo e ha più di un asso nella manica: le sue ferite guariscono velocemente; vive a lungo e raramente si ammala di cancro. Da poco, il suo genoma è stato completamente sequenziato: finalmente, conosciamo i geni responsabili di questo suo straordinario adattamento alla vita. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Pnas.

Tags: squalo bianco genoma indistruttibile

Continua a leggere

bats influenza

I virus dell'influenza A identificati nei pipistrelli nel 2012 usano un particolare recettore per infettare le cellule, la cui identità è rimasta a lungo un mistero. I ricercatori dell'Università di Zurigo hanno finalmente scoperto chi è la molecola incriminata: ma attenzione, perché non ce la hanno solo i pipistrelli. È diffusa, con piccole differenze, tra tutti i vertebrati. La ricerca è stata pubblicata su Nature.

Tags: Influenza A pipistrelli

Continua a leggere

dog car t

Terapia con cellule CAR-T: al momento, sono solo gli esseri umani a beneficiarne, ma le cose potrebbero cambiare. La Scuola di Medicina Veterinaria presso l'Università della Pennsylvania è l'unico istituto al mondo che sta portando questa sofisticata tecnologia nella clinica veterinaria, per curare i cani malati di cancro. Grazie alla passione e alla competenze di ricercatori e veterinari, i nostri amici animali potrebbero accedere presto alle stesse terapie già disponibili per gli esseri umani e avere una possibilità in più contro il cancro.

Tags: CAR-T cane linfoma

Continua a leggere

rabbits myxoma

Una corsa agli armamenti durata 70 anni viene considerata oggi "una dei più grandi esperimenti naturali sull’evoluzione". I due antagonisti sono il coniglio e il virus del mixoma, che è stato intenzionalmente rilasciato dall’uomo in Australia ed Europa negli anni '50, con lo scopo di controllare le popolazioni selvatiche di coniglio europeo. I ricercatori dell'Università di Cambridge hanno studiato i meccanismi genetici che hanno permesso ai conigli di rispondere per le rime al virus... che, nel frattempo, non è certo rimasto a guardare!

Tags: coniglio mixomatosi

Continua a leggere

genome editing car t

Credit immagine: Chris Hammang

Le tecniche di editing genomico hanno raggiunto un grado di precisione senza precedenti: è tempo di pensare alle applicazioni. La terapia con i CAR-T si è rivelata efficace contro alcuni tipi di cancro, ma c'è ampio margine di miglioramento. È questo il banco di prova ottimale per la tecnologia Crispr-Cas9, uno dei migliori strumenti per la manipolazione genetica.

Tags: Editing genomico

Continua a leggere

Login Form

Veterinary Immunotherapy and Translational Research

Contatti

  • E-Mail:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Policy

VITARES
© Copyright 2019
Tutti i diritti riservati.