Sei interessato alle ultime novità nel campo dell’Immunoterapia del Cancro in campo Umano e Veterinario?
Segui i nostri Magazine

 
 
 

Salmonella

Gli agenti immunoterapici sono di molti tipi: anticorpi, vaccini, citochine e persino...batteri! Per il sistema immunitario è molto più difficile riconoscere una cellule tumorale che non un qualsiasi invasore straniero. Un tumore è costituito dalle stesse cellule dell'organismo, solo più egoiste, ribelli e disobbedienti. Al contrario, i batteri sono completamente estranei, a causa delle loro particolari strutture cellulari e funzioni metaboliche: le difese immunitarie reagiscono prontamente alla loro intrusione e hanno più strumenti per contrastarli. Possiamo sfruttare i batteri come “agenti immunoterapici”?

Tags: Immunoterapia Salmonella Batteri ingegnerizzati

Continua a leggere

Linfociti T

L'immunoterapia funziona straordinariamente bene su alcuni tumori, meno su altri. I tumori cerebrali sono tra i più ostici, perché la barriera emato-encefalica impedisce fisicamente alle cellule immunitarie circolanti di entrare nel cervello. Stimolare una risposta immunitaria contro il cancro non è granché utile, se poi i nostri soldati non sono in grado di raggiungere il bersaglio. Per cominciare, quindi, bisognerà studiare una strategia che consenta loro di entrare nel cervello. In un articolo pubblicato su Nature, i ricercatori hanno usato dei linfociti T ingegnerizzati per combattere un tumore al cervello chiamato glioblastoma.

Tags: glioblastoma Linfociti T ingegnerizzati

Continua a leggere

bacteria antibody

Quando vi sentite soli, pensate ai miliardi di batteri che popolano il vostro intestino, così piacevolmente tiepido e confortevole: la casa dei sogni! Più di 500 specie di microrganismi che prosperano nell’intestino umano non sono poche e la loro presenza si fa sentire: modulano i processi infiammatori e l'omeostasi in tutti gli organi dell’ospite, facendosi carico di funzioni metaboliche e immunitarie… e tutto questo rimanendo confinati in un angolo del nostro apparato digerente! Sono  i prodotti del loro metabolismo a viaggiare verso tessuti e organi lontani. 

Tags: Molecole batteriche

Continua a leggere

dna1

Il tumore si difende dal sistema immunitario costruendosi intorno una “barriera” di cellule immunosoppressorie o fattori chimici e fisici, che sbarrano la strada alle cellule immunitarie o ne riducono la funzionalità. Ma i ricercatori sono riusciti ad "hackerare" il microambiente tumorale (TME dall’inglese “Tumor Micro Environment”) utilizzando uno speciale "cavallo di Troia": il gene per IFNα, un messaggero che attiva le cellule immunitarie.

Tags: microambiente tumorale terapia genica immunosoppressore

Continua a leggere

mag insulina

L'insulina è probabilmente l'ormone più famoso: favorisce l'assorbimento del glucosio da parte delle cellule e dei tessuti, in particolare del fegato e dei muscoli, sostenendo il loro metabolismo. Ma c’è qualcun altro che ha particolarmente bisogno di energia e nutrienti. Le cellule immunitarie consumano molte risorse mentre ci difendono dagli agenti patogeni e potrebbero aver bisogno di una piccola “spinta” energetica. I ricercatori hanno descritto per la prima volta il meccanismo attraverso il quale l'insulina e il suo recettore stimolano il sistema immunitario durante infezioni e infiammazione.

Tags: insulina linfociti T diabete

Continua a leggere

elefante

Ma le dimensioni in biologia…contano? Essere più grande ha i suoi benefici nella catena alimentare, ma espone anche a un rischio biologico: maggiori sono le dimensioni corporee, maggiore è la probabilità di ammalarsi di cancro nell’arco della vita. La ragione è molto semplice: gli organismi più grandi contengono più cellule che possono potenzialmente trasformarsi in cellule cancerose. Questa, almeno, è la teoria. In pratica, ci sono delle eccezioni. Gli elefanti sono animali di taglia molto grande, ma raramente si ammalano di cancro. Qual è il loro segreto?

Tags: LIF LIF6: il gene zombi fattore inibitorio della leucemia

Continua a leggere

Login Form

Veterinary Immunotherapy and Translational Research

Contatti

  • E-Mail:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Policy

VITARES
© Copyright 2019
Tutti i diritti riservati.